Insalata intelligente.

Oggi la Dottoressa Farnetti mi ha prescritto una insalata intelligente e funzionale: finocchio, arancia e olive. Che è molto meglio della classica centrifuga!

Preparazione dell’insalata intelligente.

Preparo l’arancia lavandola con cura e lasciando tutta la buccia arancione, tolgo solo qualche striscia arancione ma non il bianco che contiene moltissime sostanze salutari!

Poi taglio il sedano e le olive e condisco tutto con olio extravergine d’oliva che ci fa assorbire tutte le vitamine.

L’associazione dei cibi funziona davvero.

A patto di sapere come creare le sinergie ottimali.

Come ci ha già spiegato la Dottoressa Farnetti qui, ad ogni pasto, sfruttando le opportune associazioni e le modalità di preparazione degli alimenti, abbiamo l’occasione di creare un progetto ormonale, che consiste nella capacità che ha il cibo di far produrre ormoni cercando sempre l’equilibrio tra insulina, cortisolo, ormoni tiroidei.

Quindi ad ogni pasto abbiamo l’occasione di programmare la nostra longevità, oppure di attivare l’ormone che fa ingrassare o viceversa che fa dimagrire.

Ad ogni pasto abbiamo l’opportunità di guadagnare o perdere salute creando un progetto ormonale personalizzato ed adeguato alla situazione clinica del soggetto.

Se volete approfondire, vi rimando al sito della Dottoressa.

Insalata intelligente. ultima modifica: 2017-10-10T13:00:42+00:00 da Sara Farnetti

Commenti

Sara Farnetti

Specialista in medicina interna, fisiopatologia del metabolismo, nutrizione funzionale